Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione.

Il Nucleo operatori cucine da campo si prefigge di fornire, in emergenza,  sia ai volontari impegnati nei soccorso, che agli ospiti degli eventuali campi, un servizio di sussistenza che permetta, nel breve e lungo periodo, la ristorazione quotidiana. 

Il Nucleo permette altresì l’autosufficienza, per ciò che riguarda il vitto,  del Gruppo in caso di esercitazioni o brevi emergenze locali.

Il Nucleo è stato impiegato nel 2012 a San Felice sul Panaro (MO), nell’ambito della cucina da campo predisposta dalla Regione Veneto, nell’emergenza sismica che ha colpito l’Emilia Romagna.